Autopubblicazione e libertà. Se vendere è tutto, a che ti serve la libertà?

foto marco freccero

 

Pubblicato il 16 ottobre 2018.

 

 

In giro si legge che l’autopubblicazione è un fallimento perché solo un’infima percentuale di autori indipendenti raggiunge notorietà e successo. Si citano i soliti nomi (e quasi mai Carla Monticelli o Francesco Zampa) e da questo si arriva alla solita conclusione. È un fenomeno di pura fuffa.

Come siamo arrivati a questo “collasso intellettuale” dove solo il successo e la notorietà conta? 

Per quale motivo la “libertà” dell’autopubblicazione deve ridursi a una mera riproduzione dei pochi casi di successi che accadono? E soprattutto: perché questi discorsi non si fanno mai per le case editrici?  

Continua a leggere

Dostoevskij e i russi all’estero – Una riflessione su “Il giocatore”

foto marco freccero

 

Di Marco Freccero. Pubblicato il 15 ottobre 2018.

 

Un libro piccolo, scritto in condizioni terribili, eppure molto importante nella vita letteraria di Fedor Dostoevskij. E che racchiude al suo interno molto di più di quel che sembra a prima vista.
Il libro in questione è “Il giocatore”. Ma che cosa contiene di così interessante e notevole da scriverci sopra addirittura un post? Innanzitutto è Dostoevskij: mica cotica.

Continua a leggere

Video – Cosa insegna il romanzo Delitto e castigo?

foto marco freccero

Pubblicato su YouTube il 12 aprile 2017.
Ripubblicato su questo blog il 12 ottobre 2018.

 

Tutti più o meno hanno sentito parlare di “Delitto e castigo”, uno dei romanzi più celebri di Fedor Dostoevskij. Bene: ma che cosa ha da dire al giorno d’oggi? Che cosa insegna questa storia ambientata nell’Ottocento, in una Nazione che pare così lontana da appartenere a un altro pianeta?

Per scoprirlo guarda il mio video.

Continua a leggere

Video – Tolstoj, dove sei?

 

foto marco freccero

 

Di Marco Freccero.

 

 

Dico: Lev Tolstoj, e tutti siamo persuasi di conoscere questo scrittore russo. Ma ne siamo certi? Che cosa sappiamo davvero di lui?

Buona visione.

Continua a leggere

Il racconto inedito di ottobre di Marco Freccero

foto marco freccero

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 9 ottobre 2018.

 

 

La lunga pausa dal blog durante l’estate ha anche prodotto una serie di brevi racconti che nel corso dei prossimi mesi troverai su questo blog.
Il primo si intitola: “Londra”. I protagonisti, di cui non cito i nomi, mi pare siano molto riconoscibili. Non si sono mai incontrati anche se il russo soggiornò a Londra, e a Londra c’era ovviamente anche lui. Qualche tempo fa qualcuno ha affermato che si sarebbero incontrati, ma in breve la notizia è stata smontata. Dickens e Dostoevskij non si sono mai incontrati…

Continua a leggere

Autopubblicazione vuol dire sacrificio e duro lavoro

foto marco freccero

di Marco Freccero – Pubblicato l’8 ottobre 2018

Molti pensano che sia un’esagerazione. Eppure autopubblicazione vuol dire sacrificio e duro lavoro. Naturalmente già immagino qualcuno pronto ad alzare la manina per ricordarmi che il lavoro “vero” sta da un’altra parte.

Il lavoro “vero” l’ho fatto per anni. Per anni ho sentito degli ometti e delle donnette che “Ma io la domenica non posso lavorare perché c’ho la partita / il ragazzo/la ragazza”.

Le stesse persone, probabilmente, che se la prendono con albanesi e senegalesi perché loro sì sanno che cosa è importante: il lavoro. E poi (dopo), tutto il resto.
Però questi ometti e queste donnette fanno la loro bella figura nelle piazze a suonare tamburi e a sventolare bandieroni chiedendo “lavoro”.

Certo. 

Auguri.

Adesso passiamo all’argomento di questo post.

Continua a leggere