Come creare ePub gratis con LibreOffice

cropped-cornice_coriandoli_blog21.jpg

(Post aggiornato nel giugno 2018).

Premessa importante.
Tutte le soluzioni che permettono di ottenere dei risultati con un clic sono da guardare con diffidenza. Il meglio lo si ottiene rimboccandosi le maniche e dandosi da fare. Però…

Che cos’è l’epub?

L’epub è un formato che ha a che fare con i CSS e l’XHTML, e se si possiede un’infarinatura sulla programmazione, o se si creano siti Web (creare vuol dire proprio creare: scrivere il codice a mano, non con Dreamweaver), si è avvantaggiati. È ben diverso dal .mobi; quest’ultimo “gira” con i lettori Kindle di Amazon, mentre l’epub è il formato che trovi sull’iBooks Store di Apple, sul Kobo Store e altri.

Se ci si accontenta, ci si può rivolgere a soluzioni gratuite. Qualora il file sia in testo semplice, potrebbe funzionare, e tu potresti ottenere un risultato più che accettabile…
Se al contrario ci sono immagini con didascalie, piè di pagina e note, probabilmente la soluzione che converte con un clic il file, rischia di essere inadatta.

Programmi di videoscrittura gratuiti ce ne sono parecchi. La soluzione più completa è OpenOffice.Org e LibreOffice; entrambi contengono Writer, il programma di videoscrittura e sono disponibili per Mac, Linux e Windows.

Scaricare e installare Writer2ePub

Per creare un file in ePub con LibreOffice è però necessario scaricare un’estensione chiamata “Writer2ePub”. È gratuita, ma le donazioni sono gradite.
Come si fa a installarla? Lancia LIbreOffice e nella sua barra dei menu individua “Tools”; clicca e seleziona la voce “Extension Manager”.

 ScreenSnapz001
Quindi, clicca “Get more extensions online…” per planare sul sito di LibreOffice dedicato alle estensioni.
ScreenSnapz002

Nel campo di ricerca in alto a destra digita “Writer2ePub”, e procedi con lo scaricamento dell’estensione.

 

ScreenSnapz003

Adesso dovrai tornare alla finestra “Extension Manager” e premere il pulsante “Add”, per fare in modo che l’estensione sia aggiunta a LibreOffice.

 

ScreenSnapz004

Dopo aver letto e accettato i termini legali del contratto dell’estensione, questa sarà installata all’interno dell’applicazione.

ScreenSnapz005

Poi, dovrai chiudere e lanciare di nuovo LibreOffice perché l’installazione dell’estensione abbia effetto. Dopo il lancio dell’applicazione, nella barra degli strumenti di LibreOffice troveremo tre nuovi pulsanti.

ScreenSnapz001

Creare un epub non è particolarmente complesso. Si tratta di premere il primo pulsante: questo porterà alla comparsa di una finestra dove inserire le informazioni necessarie. Vale a dire il titolo del libr, l’autore, l’editore, l’eventuale ISBN (obbligatorio per i cartacei, non per i libri elettronici), la data di pubblicazione, i tag e la descrizione. A destra anche la sezione dedicata alla copertina (“Cover”). Se il documento contiene già la copertina, spunta la prima voce; altrimenti spunta la seconda. La terza invece permette di aggiungerla.

ScreenSnapz002

In alto 2 voci: “Document Metadata” e “Document Preferences”. La prima… è la finestra che vedi nell’immagine precedente; l’altra permette di intervenire su alcune preferenze.

 

ScreenSnapz001

Una volta che tutto è pronto premi il tasto OK a sinistra, e l’estensione provvederà a convertire il file di testo in epub.

 

Questo apre le porte ad alcune considerazioni a proposito di Metadata, tag e via discorrendo. Non sono argomenti di questo post, ma in Rete si trovano alcune risorse su questi aspetti che è bene affrontare con la dovuta cura. Consiglio di acquistare l’ebook di Sonia Lombardo: “I metadati per i tuoi ebook: come hackerare l’algoritmo di Amazon”.

Qualunque sia la scelta dell’autore, poi sarà bene sottoporre l’epub ottenuto all’esame di ePub Validator, uno strumento gratuito online che verifica la correttezza del formato.

5 thoughts on “Come creare ePub gratis con LibreOffice

  1. Pingback: creare un ebook (epub) | il mio piccolo taccuino di appunti

  2. Pingback: Guida: come creare ebook con Pages |

  3. Pingback: Guida: come realizzare ebook con Pages | Marco Freccero – Autore Indipendente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.