Una brutta storia estiva – Decima parte

una brutta storia estiva

 

Il racconto a puntate procede.
In un piccolo paese dell’entroterra savonese c’è stato un omicidio: il segretario comunale è stato assassinato con un colpo di carabina. I Carabinieri indagano, sino a ora con scarso successo. Ma…

Buona lettura.

Sabato mattina una vecchia Fiat Panda di colore verde, a trazione integrale, si fermò davanti al cancello della caserma dei Carabinieri. Erano passate da poco le otto.
L’uomo, sulla sessantina, basso, con una maglia rossa a maniche lunghe e stivali, e jeans stinti, scese, tirò su col naso e osservò l’edificio. Sul portone d’ingresso c’era lo stemma, un po’ storto, dell’Arma, mentre la scritta “Carabinieri”, era montata sul cancello. Annuì, si spostò sul retro dell’automobile, aprì il portellone e prese un sacco di iuta. Con quello in mano si avvicinò al cancello, suonò al citofono.
«Sì.»
«Ho trovato una cosa.» Disse l’uomo.
«Sì. Che cosa.»
«Magari vi interessa.»
Il cancello si aprì. Sulla soglia della caserma apparve dopo qualche istante un brigadiere, Lorenzo Rossi, magro e alto. «Mi dica. Che ha trovato.»
L’uomo si passò una mano sui capelli arruffati. Si avvicinò a passi lenti e incerti alla breve scalinata di marmo, dando l’impressione di essere ubriaco. Poi aprì appena il sacco, infilò dentro la mano sinistra ed estrasse prima un tubo, poi qualcosa si impigliò e dovette agitarlo per liberare non il resto del tubo: ma la carabina.
«Dove l’ha trovata.» Gridò il brigadiere.

(Continua…)


Scarica gratis le puntate precedenti in formato epub (per iPhone e iPad) Il file è compresso in .zip

Scarica gratis le puntate precedenti in formato .mobi (per Kindle). Il file è compresso nel formato .zip.

Scarica gratis le puntate precedenti in PDF.

5 thoughts on “Una brutta storia estiva – Decima parte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.