Il Signore degli Anelli e la figura dell’eroe

 

di Marco Freccero. Pubblicato su YouTube il 27 febbraio 2020 e ripubblicato su questo blog nel medesimo giorno.

 

 

Piccola riflessione sulla figura dell’eroe che abbiamo all’interno de “Il Signore degli Anelli”.

Buona visione!

Continua a leggere

Ho scritto questo articolo per non parlare di autopromozione. Parlandone

 

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 24 febbraio 2020.

 

 

 

Per l’autore indipendente, uno degli aspetti che più suscitano perplessità, o fastidio, è di sicuro l’autopromozione. 

Per il lettore, se esiste un argomento che fa sbadigliare, annoia, irrita, è quasi certamente l’argomento dell’autopromozione.

Dimenticavo: l’autore indipendente sono io, se per caso non si fosse ancora capito.

Continua a leggere

A proposito di newsletter, conversazione e altro (forse)

trilogia delle erbacce

La mia Trilogia delle Erbacce. Non ne sapevi nulla, vero?

 

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 17 febbraio 2020.

 

 

 

 

 

Qualche giorno fa, ma ormai sarà “qualche settimana fa”, ho scoperto che su Amazon Barbara (che gestisce il blog Webnauta) aveva recensito il terzo volume della Trilogia delle Erbacce. 

Vale a dire la racconta di racconti dal titolo: “La follia del mondo”. 

Ma non è proprio di questo che desidero parlare. E di che cosa, allora?

Continua a leggere.

  Continua a leggere

Le librerie chiudono: Caporetto della cultura oppure…

 

 

 

di Marco Freccero. Pubblicato su YouTube il 13 febbraio 2020, ripubblicato nel medesimo giorno su questo blog.

 

 

Adesso che è stato approvato il provvedimento per aiutare le librerie, la situazione migliorerà, appunto (cosa più probabile), non cambierà nulla?

Ne parlo nel mio video. Buona visione.

Continua a leggere

Lev Tolstoj e la ricerca della verità

 

come piazzo l'arte?

 

 

Di Marco Freccero. Pubblicato il 3 febbraio 2020.

 

 

 

Il conte Lev Tolstoj nel 1854 chiede e ottiene di essere trasferito in Crimea, per combattere a Sebastopoli. Da quell’esperienza nasceranno i tre racconti che troviamo nel libro intitolato: “Racconti di Sebastopoli”.

Perché, a mio parere, sono dannatamente importanti (e non solo interessanti)? Per scoprirlo devi solo continuare a leggere.

Continua a leggere