Intervista alla scrittrice Antonella Sacco

home page sito antonella sacco

Oggi nuova intervista. Questa volta è il turno della scrittrice Antonella Sacco. La ringrazio per aver risposto alle mie domande.

Buona lettura (e grazie a lei della disponibilità).

Continua a leggere

La scrittura è un pessimo affare

foto marco freccero

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 30 ottobre 2018.

 

Se faccio questa affermazione: La scrittura è un pessimo affare. Non lo scrivo perché qualcuno si precipiti nei commenti ad affermare il contrario. Non cerco alcuna consolazione.

È una semplice e del tutto banale constatazione. Io parlo di… Fatti, non impressioni, oppure chiacchiere. E tutti coloro che affrontano la scrittura con il giusto piglio, sanno che ho ragione; e mi daranno ragione. 

Questo blog l’ho aperto nel dicembre del 2010 (il primo post con il quale annunciavo la nascita di questa creatura), per iniziare a “fare sul serio” dal gennaio 2011. Quasi sette anni quindi.

Nel frattempo c’è gente che ha messo al mondo dei figli (che vanno a scuola); ha cambiato 2 o 3 lavori; ha viaggiato. Ha cambiato casa, automobile, città, regione o addirittura Nazione.

Sette anni.

Hai presente la regola del “Chi la dura la vince”? Ecco: con la scrittura questa scricchiola assai…

Continua a leggere

Presentazioni letterarie: a cosa servono?

castenaso fanti freccero

 

Circa un anno fa, proprio di questi tempi, mi trovavo in terra emiliana per 2 presentazioni (con la scrittrice Morena Fanti) del romanzo scritto a 4 mani “L’ultimo giro di valzer”. Una a Castenaso, l’altra a Imola.

Da quell’esperienza ricavai anche un paio di post che puoi recuperare, se ti interessa (vero che ti interessa tantissimo?), digitando “presentazione” (senza virgolette) nel campo di ricerca di questo blog.

A distanza di un anno mi sono sorpreso a pensare quale sia stato il valore di quelle presentazioni letterarie.

Continua a leggere

Video: Boicottare Amazon?

 

foto marco freccero

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 18 ottobre 2018.

 

 

Ogni tanto qualcuno si sveglia male, e sbraita: Boicottiamo Amazon!
Ma… È una buona idea?

Buona visione.

Continua a leggere

Il paradosso

foto marco freccero

 

di Marco Freccero.

 

 

Tutti desiderano più lettori, più recensioni, più traffico sul loro blog.

Il paradosso: il mezzo migliore per ottenere tutto questo è fare meno.

 

Autopubblicazione e libertà. Se vendere è tutto, a che ti serve la libertà?

foto marco freccero

 

Pubblicato il 16 ottobre 2018.

 

 

In giro si legge che l’autopubblicazione è un fallimento perché solo un’infima percentuale di autori indipendenti raggiunge notorietà e successo. Si citano i soliti nomi (e quasi mai Carla Monticelli o Francesco Zampa) e da questo si arriva alla solita conclusione.

È un fenomeno di pura fuffa.

Come siamo arrivati a questo “collasso intellettuale” dove solo il successo e la notorietà conta? 

Per quale motivo la “libertà” dell’autopubblicazione deve ridursi a una mera riproduzione dei pochi casi di successi che accadono? E soprattutto: perché questi discorsi non si fanno mai per le case editrici?  

Continua a leggere