Sigrid Undset a 70 anni dalla morte

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 24 giugno 2019.

 

 

 

Era il 10 giugno del 1949 quando la scrittrice norvegese Sigrid Undset si spegneva a Lillehammer, cittadina norvegese che qualcuno conosce solo perché nel 1994 accolse le Olimpiadi invernali.

Ma anche di Sigrid Undset non sono in tanti a sapere che cosa ha scritto; almeno qui in Italia. Pure io in realtà non ne so moltissimo, eppure ne parlo perché… Be’, non è semplicissimo rispondere. 

Forse è meglio smettere di perdersi in chiacchiere e provare a conoscere questa scrittrice poco nota.

Continua a leggere

Che cosa nasconde il romanzo “Un’estate a Greenvoe”?

 

libro estate a greenvoe

 

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 17 giugno 2019.

 

 

Quello che trovo parecchio interessante nel romanzo di George Mackay Brown dal titolo: “Un’estate a Greenvoe” è, come dicono quelli bravi, il senso che cela. E attenzione: si nasconde qualcosa perché sia infine scoperta. Ma per essere scoperta occorre anche saper ben cercare. 

In fondo ci sono 2 tipi di libri: quelli belli e quelli brutti (e sino a qui siamo tutti d’accordo). E poi quelli che si fermano alla superficie; e quelli che scendono in profondità.

Il libro “Un’estate a Greenvoe” è ormai introvabile (forse su qualche bancarella?), ma questo fa parte del mio ambizioso progetto intitolato: “Il suicidio di un autore indipendente”. Eh già: invece di scrivere di guide e polemiche, scrivo di queste robe qui che nessuno leggerà. 

E poi parlo pure di libri che non sono nemmeno più in commercio. È evidente che siamo alle prese con un suicida. Che sarei io.

Continua a leggere

Criticoni e criticone su YouTube

foto marco freccero

 

Di Marco Freccero. Pubblicato il 13 giugno su YouTube e ripubblicato su questo blog nel medesimo giorno.

 

 

Su YouTube il sistema più rapido per conquistare le simpatie non è parlare di libri; ma sparlare di determinati lettori.

Buona visione!

Continua a leggere

Autore indipendente: evita questi 3 errori

 

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 12 giugno 2019.

 

 

 

Ci sono diversi modi per perdere tempo mentre cerchi di autopubblicare le tue opere. Eppure a un sacco di persone sembra di fare la cosa giusta, di muoversi nella direzione esatta, e di stare costruendo qualcosa. 

Ecco, il problema credo che sia nella fumosità degli scopi. Qualcosa non è nulla, non significa un bel niente. È un po’ come se io decidessi di aprire un negozio per vendere prodotti. 

Continua a leggere

Perché il ritorno in Cina di Google riguarda gli autori indipendenti

i benefici del blog

 

di Marco Freccero. Pubblicato il 10 giugno 2019.

 

 

 

Lo so: un po’ di tempo fa hai letto da qualche parte questa notizia, e adesso pensi che questo post è inutile perché del ritorno in pompa magna di Google nel grande mercato cinese è una faccenda che agli autori indipendenti non può importare una benemerita cippa lippa.

E invece è l’occasione per ricordare a se stessi quanto è importante avere una propria piattaforma; e avere il pieno controllo su di essa.

Continua a leggere